tellus

 

Il Certamen Lucretianum Naoniense è nato nel 2008 da un’idea del professor Paolo Venti.

Il concorso è organizzato dal Liceo “Leopardi-Majorana”, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pordenone e con il contributo della Fondazione Crup.
E’ riservato a delegazioni di studenti iscritti ai Licei d’Italia e a studenti di scuole ad indirizzo classico di altre nazioni

 

La riflessione di Lucrezio si situa all’incrocio fra cultura umanistica e scientifica, cui si aggiunge la valenza didascalica del poema, rappresentando in sintesi la “vocazione” della nostra scuola, nei suoi tre indirizzi di studio: classico, scientifico, scienze umane. 

 

La prova consiste nella traduzione di un passo del De rerum natura, nella risposta ad alcuni quesiti linguistici e storico-letterari e in una breve trattazione attualizzante del tema

 

Tutte le informazioni e il bando del concorso (quando disponibili) sono pubblicati nella home page del nostro sito.

 

Materiali per la preparazione al Certamen:
Raccolta di prove e simulazioni assegnate nelle edizioni precedenti – scarica…
• Antologia di passi sul tema dei sensi nel De rerum natura di Lucrezio – scarica…
• Antologia di passi lucreziani (“Cosmologie e cosmogonie” – ediz.2012) Leggi…
• Il cosmo nel De rerum natura – ediz.2012 –Leggi…
• Antologia di passi lucreziani (“Infinitamente grande infinitamente piccolo”- ediz.2011) Leggi…
• Consulta l’antologia “I volti di Gaia nel De rerum natura” a cura di Matteo Facchina (IICc) e del prof Venti, oppure il lavoro di Matteo Facchina. 

Per visualizzare le prove degli scorsi anni o per esercizi di preparazione alla gara vedi qui