Questa pagina del sito sintetizza il Piano scolastico per la didattica digitale integrata che costituisce parte integrante del PTOF dell’Istituto e che è stato redatto secondo le Linee guida ministeriali del 7 agosto 2020.

Leggi il piano completo…

 

LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

Con il termine di Didattica Digitale Integrata si fa riferimento a una metodologia innovativa di insegnamento-apprendimento, rivolta a tutti gli studenti della scuola, come modalità didattica complementare che integra la tradizionale esperienza di scuola in presenza, e interviene in caso di nuovo lockdown (o in casi in cui non ci siano le condizioni per mettere in atto una didattica in presenza).

In casi particolari, la DDI e le connessioni sincrone potranno essere applicate anche a situazioni che esulano dall’emergenza Covid, ma che costringano singoli studenti ad assenze prolungate (oltre la settimana), per motivi di salute certificati o situazioni attestate di grave impedimento.

 

GLI STRUMENTI

Gli strumenti principalmente utilizzati per la DDI sono:

• il sito della scuola leomajor.edu.it;

• il registro elettronico Classe Viva Spaggiari;

• la piattaforma G-Suite for Education;

• testi e piattaforme digitali associati ai libri di testo in adozione;

• strumenti opensource;

• P.C. e videoproiettore in ciascuna aula scolastica.

 

In particolare G-Suite for Education è stata adottata come piattaforma comune a tutte le classi per garantire l’unitarietà degli interventi didattici.

G Suite for Education è un servizio completamente gratuito, utilizzabile da qualsiasi dispositivo e sistema operativo, non necessita di alcuna installazione, non prevede annunci pubblicitari, rende disponibile uno spazio cloud illimitato a studenti e docenti della scuola. Assicura privacy e security essendo un ambiente chiuso e controllato.

Gli amministratori (interni alla scuola) della piattaforma G-Suite sono i professori Marco Tagliapietra e Marco Durigon.

Per l’utilizzo della piattaforma è stato assegnato un account personale nel dominio @leomajor.edu.it al dirigente, a tutti i docenti, a tutti gli alunni, ai tecnici di laboratorio.

 

L’ORARIO DELLE LEZIONI

Nel caso in cui, a seguito di eventuali nuove situazioni di lockdown, si dovesse ricorrere alla DDI quale strumento unico di espletamento del servizio scolastico, nel corso della settimana sarà offerta, agli studenti, una combinazione equilibrata di attività in modalità sincrona e asincrona, per consentire di ottimizzare l’offerta didattica con i ritmi di apprendimento. Si avrà cura di prevedere sufficienti momenti di pausa e almeno 20 ore settimanali di didattica in modalità sincrona con l’intero gruppo classe (fino a un massimo dell’80% rispetto al monte ore previsto dall’orario in presenza) e altre attività in modalità asincrona secondo le metodologie proprie della DDI (videolezioni preregistrate, compiti assegnati con registro elettronico o classroom…).

Resta ferma la possibilità di svolgere in orario pomeridiano, entro le ore 18:00, attività online di sportello, sostegno o recupero individuali o per piccoli gruppi, da concordare con gli studenti.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

La valutazione delle verifiche e delle attività in DDI farà riferimento alla griglia di valutazione delle competenze raggiunte, elaborata ad hoc da tutti i Dipartimenti e approvata nel Collegio docenti.

Lo studente è tenuto a rispettare le indicazioni sul corretto comportamento da tenere durante l’attività di didattica a distanza.

 

RAPPORTI SCUOLA-FAMIGLIA

La scuola attraverso il Piano per la Didattica Digitale Integrata informa le famiglie circa modalità e tempistica per la realizzazione della didattica digitale integrata.

In caso di lockdown, attraverso il sito web dell’Istituto e il Registro elettronico sarà garantita tempestiva informazione alle famiglie sull’organizzazione delle attività.

Il Liceo manterrà comunque aperti tutti i canali di comunicazione per favorire il dialogo e il confronto con le famiglie (contatti telefonici o via mail, come indicato sul sito dell’Istituto).

I colloqui tra genitori e docenti si svolgeranno in videochiamata su richiesta dei genitori. Avverranno mediante la piattaforma Google Meet, previa prenotazione sul registro elettronico Classeviva, da parte del genitore almeno due giorni prima del colloquio. Ciascun docente indicherà nella sezione apposita il proprio orario di ricevimento e fornirà al genitore le opportune informazioni per la connessione.