Presso la Casa delle Regole d’Ampezzo di Cortina è stata lanciata la IV edizione dei Giochi Virgiliani, che vedono coinvolti anche quest’anno gli studenti dei Licei Classici Leopardi di Pordenone e Canova di Treviso, con la collaborazione di Banca Euromobiliare e della Fondazione Silla Ghedina. Il dottor Lorenzi, Segretario delle Regole d’Ampezzo e ospite del gruppo, ha presentato questa secolare e peculiare istituzione di proprietà collettiva, cui si deve la conservazione del paesaggio e lo sviluppo di un’economia sostenibile nella splendida conca ampezzana.

Gli studenti dei due Licei hanno esposto i risultati del lavoro di ricerca ASL legato ai Giochi Virgiliani: un saggio di commento al catalogo degli Italici di Eneide VII. In seguito gli interventi dei dottori Perissinotto e Scarcella e, infine, una robusta merenda presso l’hotel Antelao di Borca di Cadore. Proseguiremo quest’anno con il libro VIII dell’Eneide, dall’architettura complessa, un andirivieni tra epillio ed epos, che ci parla anche di paesaggio, in aderenza al tema della natura, centrale nelle azioni progettuali di quest’anno.