Con il Progetto “Ferite di guerra in tempo di pace” (finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con L.R. n.11, 04 ottobre 2013) il Leomajor ha potuto offrire ai suoi studenti la possibilità di visitare gratuitamente alcuni dei luoghi storicamente più significativi per la conoscenza degli eventi e delle ricadute della Prima Guerra Mondiale nel territorio regionale e del Veneto.

Quest’anno le mete individuate sono state Redipuglia (con il suo nuovo allestimento museale), Monte San Michele (il cui recente restyling comprende anche una coinvolgente esperienza multimediale), Gorizia (i Musei Civici e il percorso “Topografie della memoria”), Trieste (Museo “D. de Henriquez. Della guerra per la pace” e Risiera di San Sabba) e Padova (con la visita a Villa Giusti, in cui venne firmato l’armistizio il 4 novembre 1918). Vi si sono recate, accompagnate dai propri docenti e accolte da guide specializzate, due classi del biennio e diciassette classi del triennio, per un totale di quasi 400 studenti.